LG
MD
SM
XS
NEWS
Sunday March 25, 2018
Daniele Mensi cala il tris e vince anche la Muretto di Alassio MTB
Daniele Mensi bissa in Liguria il magnifico week end di Monteriggioni e vince anche la Muretto di Alassio MTB.  Nalla top five della granfondo anche Cristian Cominelli, quinto.
Ad una settimana di distanza dal trionfo di Monteriggioni, Daniele Mensisale di nuovo sul gradino più alto del podio e vince con la maglia della nazionale la gara che ha concluso la settimana di ritiro in Liguria della squadra azzurra delle marathon.

Daniele, in gran forma in questo inizio di stagione, è scattato con la sua
Lee Cougan Crossfire Air 29 Teame ha disputato una gara di vertice, arrivando al traguardo sulla suggestiva spiaggia di Alassio a braccia alzate.  Mensi ha controllato nelle prime battute gli avversari e quando la corsa si è animata ha preso l’iniziativa incrementando salita dopo salita il suo vantaggio che ha raggiunto durante la corsa anche il minuto.

“La vittoria è sempre un traguardo importante per la tua carriera, quando vinci con la maglia della nazionale rende la soddisfazione ancora più grande” - ha spiegato Mensi – “Oggi ho trovato le condizioni ideali, sapevo di potere andare forte perché la condizione è buona, ma per riuscire a vincere bisognava anche rischiare.  Già nei giorni precedenti, quando avevo provato il percorso, mi ero reso conto che bisognava evitare di farlo nella discesa finale che era molto insidiosa, per questo ho cercato di incrementare il più possibile il vantaggio che avevo nella prima metà di gara per amministrare negli ultimi chilometri.  Chiudo questo prime gare della stagione con tre vittorie e un terzo posto in quattro gare, adesso voglio continuare a lavorare per far crescere ancora la condizione”

 Nel week end di Alassio ha conquistato l’attenzione dei riflettori anche Cristian Cominelli che con una gara maiuscola ha concluso al quinto posto finale.

 “E’ un risultato inaspettato”, ha dichiarato il biker di Esine – “Dopo una settimana in cui ho fatto parecchi lavori di qualità da fare e con tanto carico nelle gambe, ero convinto che oggi non sarei stato particolarmente brillante.  Ho avuto dall’inizio buone sensazioni e con queste un buon ritmo per l’intera gara, addirittura avevo il passo per ottenere un risultato ancora migliore perché fino all’ultima discesa avevo solo una ventina di secondi dalla coppia che poi si è giocata i gradini più bassi del podio.  Qui avevo già fatto negli ultimi due anni dei buoni risultati, ma oggi non mi aspettavo di rimanere così vicino ai primi, anche considerando che per me questa è la seconda gara del 2018.  Sono molto soddisfatto della gara e mi sono divertito, questo mi da motivazione per gli appuntamenti del mese di aprile che per me sono molto importanti”

Dopo una partenza veloce e una gara costante, Stefano Valdrighi nella seconda salita ha perso contatto con il gruppetto dei primi e non è più riuscito a recuperare, concludendo la Muretto di Alassio MTB al 12° posto.

Luca Ronchi ha sofferto tutta la settimana per un ascesso ad un dente, un imprevisto che è stato la causa della sua peggior gara dell’anno, un week end da dimenticare per il 29enne di Stresa che ha concluso la gara solo per onorare la maglia azzurra.

get in touch with us
for further information about our product
Follow us on:
LEE COUGAN BICYCLE
Evanston 60201, Illinois, USAwelcome@leecougan.com

 

EUROPEAN SALES OFFICE:
STARDUE S.r.l.
Via San Martino 25, 31020 San Zenone d.Ezz. (TV) - ITALYphone: +39 0423 923019fax: +39 0423 923109info@stardue.it

 

Powered with GetFast®
Design by Minds